IL 2014 DELLA SEDE WHY A TRENTO

Ecco un report delle attività fatte dalla sede di Trento.

In realtà sono solo alcune delle tantissime attività svolte, perché qui più che altro si fa il lavoro “nascosto”. Ma non nel senso che non deve essere visto, eh! Nascosto perché è il lavoro che sta “dietro” a tutto ciò che da fuori si vede fare da WHY. Qui si prepara, si pianifica, si amministra, si gestisce, si bada a che tutto si incastri al meglio, si raccolgono le idee, si scrivono i progetti, si organizzano gli eventi… Cose non sempre facili, a volte noiose, spesso date per scontate, sempre però necessarie affinché WHY possa portare avanti le sue opere.

ESPERIENZE DI VOLONTARIATO

Una di queste opere, una in cui crediamo tantissimo, è il  VOLONTARIATO, che tiene in piedi l’associazione e la fa proseguire nonostante le difficoltà di questi tempi.

La forma di volontariato più “ambita” è certamente quella che si svolge a Zanzibar, presso i nostri progetti. Volontariato che nasce però a Trento, attraverso un percorso di preparazione che coinvolge sia i partecipanti che i volontari “storici” di WHY, impegnati nella realizzazione di tutti quei passaggi necessari affinché il viaggio di volontariato si concretizzi davvero… Quest’anno abbiamo avuto due gruppi di volontari, entrambi organizzati con formule nuove per noi: a marzo è sceso il quartetto dei GIOVANI SOLIDALI, coinvolti nella bellissima iniziativa promossa dal Comune di Rovereto della quale abbiamo avuto il piacere di essere partner per la prima volta quest’anno, hanno portato il loro entusiasmo a Jambiani.
La loro esperienza è ben raccontata in questo articolo > leggi

Il secondo progetto di volontariato del 2014, questa volta organizzato interamente al nostro interno, è partito ad agosto ed ha coinvolto due ragazze, ANNA e FRANCESCA, che nell’arco di più di un mese hanno prestato servizio presso la scuola di MTENDE.
Per conoscere il progetto > leggi qui

EVENTI

Anche noi volontari di Trento non ci siamo annoiati, nel frattempo…

Quest’anno abbiamo organizzato ben TRE CENE SOLIDALI, eventi che ci richiedono tantissimo impegnano per la loro realizzazione ma che portano sempre ottimi risultati.
La prima cena, dedicata alle donne, si è tenuta il 5 aprile, a Rovereto
> leggi qui

La seconda nei pressi di Trento, l’11 aprile, ed è stata una bellissima novità: un compleanno solidale. Una serata speciale per una persona speciale: Susanna, che per festeggiare il suo compleanno ha scelto noi per trascorrere una serata con parenti e amici all’insegna della solidarietà. Un regalo fatto davvero col cuore!

La terza, sempre a Trento, il 25 ottobre, durante la quale abbiamo festeggiato i primi 10 anni di WHY Onlus. Una serata bellissima che abbiamo raccontato in questo articolo
> leggi qui

Sempre nell’ambito delle attività di sensibilizzazione e di raccolta fondi, abbiamo organizzato alcuni MERCATINI, forti della presenza dei bellissimi prodotti realizzati dai sarti di Jambiani e che stanno riscuotendo un successo strepitoso. Molti gli acquisti direttamente qui in sede (per chi fosse interessato, basta contattarci!), e durante i mercatini organizzati in varie occasioni.
In particolare voglio ricordare l’iniziativa di alcuni cari amici di Monza, che ci hanno organizzato un aperitivo solidale casalingo dove abbiamo presentato i nostri progetti e proposto i nostri prodotti, e che ha avuto un’ottima risposta!
E poi Orzinuovi con la Notte Azzurra dedicata alla Nazionale, Eggi con la festa paesana…
Per saperne di più > leggi qui

Tutte iniziative nate da persone che credono nei nostri progetti perché ci hanno conosciuti, hanno visto il nostro lavoro e hanno deciso di contribuire a sostenerlo.

OSPITALITÀ SOLIDALE

Grande soddisfazione anche dall’attività di OSPITALITÀ SOLIDALE, dato che molti turisti che rientrano dopo aver trascorso del tempo presso il nostro progetto di turismo solidale a Jambiani (leggi qui i dettagli)ci portano sempre ottimi riscontri e collaborazione. Un esempio è la bella “recensione” che Claudio Agostoni ha fatto nel suo programma Onde Road, dove lo speaker di Radio Popolare ci racconta di una Zanzibar mitica e meno conosciuta…
Leggi l’articolo e ascolta la puntata qui

PROGETTO DI EDUCAZIONE ALLA SOLIDARIETÀ

Questo 2014 ha visto anche la parte più consistente del progetto “Raccontami una storia lontana”, in parte finanziato dalla Provincia di Trento.
Un progetto che ho realizzato per portare a conoscenza dei bambini di asili e elementari la realtà dei loro piccoli “colleghi” a Zanzibar, per riflettere insieme sui tanti aspetti che possono fare differenza tra il vivere qui e laggiù, ma anche per far emergere gli elementi in comune che legano tra loro con un filo immaginario tutti i bambini, anche i più lontani.
Elementi che li pongono tutti sulla stessa strada, quella verso la realizzazione del loro futuro: il diritto all’istruzione, la possibilità di andare a scuola, la voglia di giocare insieme, la capacità di inventarsi soluzioni anche davanti alle difficoltà usando fantasia e ottimismo.
Ottima la risposta dei bambini, e straordinaria la collaborazione delle loro insegnanti, anche quando durante i laboratori di costruzione dei “giocattoli ricicloni” abbiamo invaso le classi di bottiglie e materiale di recupero…
Per saperne di più > leggi qui

Probabilmente ho dimenticato moltissime altre cose che abbiamo fatto qui presso la sede di Trento, e che sarebbero interessanti da raccontare…
Ma spero di aver almeno un po’ stimolato l’interesse verso questa “metà della mela” che da forma a WHY Onlus, che non è solo Zanzibar…  E magari stuzzicato la voglia a qualcuno di voi, di provare a venire a fare del buon sano volontariato anche qui: così lontano dai nostri progetti eppure così fondamentale per la loro esistenza!

>>> MARTINA C. sede di Trento