Migliori condizioni igieniche per le scuole d’infanzia dei villaggi di Unguja

Dal 2007 ad oggi WHY onlus ha costruito o ristrutturato dieci asili nel distretto sud dell’isola di Unguja.
Le scuole materne si trovano in diversi villaggi del distretto centrale e distretto sud dell’isola, e ad oggi accolgono circa 950 bambini mentre vi lavorano 40 insegnanti.
WHY onlus continua a sostenere le strutture per quanto riguarda la manutenzione, il pagamento degli stipendi degli insegnanti, dei pasti e delle merende, del materiale didattico etc.

In tale contesto si è inserito il presente progetto che prevedeva il miglioramento della situazione sanitaria nelle scuole d’infanzia dei villaggi di Mtende, Unguja Ukku e Uzi.
I servizi sanitari delle scuole di questi villaggi versavano infatti in pessime condizioni, senza acqua corrente e con parti del tetto e delle mura che erano crollati. I comitati dei villaggi avevano perciò messo in evidenza la necessità di ristrutturare o ricostruire i servizi igienici perché, considerata la situazione, si manifestava un concreto rischio di diffusione di malattie infettive.

In questo complicato contesto, nell’ottica di proseguire gli interventi precedentemente realizzati, la ristrutturazione o ricostruzione dei servizi igienici è stata rivolta al miglioramento delle condizioni igieniche nei complessi scolastici e di conseguenza della situazione sanitaria all’interno dei villaggi.

L’obiettivo era quindi quello di migliorare la situazione sanitaria degli istituti scolastici con la costruzione di latrine ad uso esclusivo delle scuole.

Il progetto è stato realizzato nei villaggi di Mtende, Unguja Ukuu e Uzi Ng’Ambwa ai quali si è aggiunto, durante l’esecuzione dei lavori, il quartiere di Mwendawima nel villaggio di Jambiani.

La realizzazione dello stesso ha permesso per le scuole materne di Mtende e Mwendawima la completa ricostruzione dei servizi igienici, mentre nei villaggi di Unguja Ukuu e Uzi Ng’Ambwa i servizi igienici esistenti sono stati adeguatamente ristrutturati.
Sono stati previsti servizi igienici separati per maschi, femmine ed insegnanti e sono state realizzate le opere edili necessarie a garantire l’accesso alle persone con disabilità motorie. Inoltre nelle zone di accesso ai servizi igienici sono stati installati dei lavelli per la pulizia delle mani.

Al termine dei lavori si è proceduto con la consegna delle opere realizzate e nelle diverse scuole materne si sono tenuti degli incontri alla quale erano presenti un delegato del Ministero dell’Educazione, il capo villaggio, i membri del comitato scolastico e gli insegnanti.
È stata infine svolta un’attività di formazione degli insegnanti sul corretto utilizzo dei servizi igienici con l’obiettivo di evitare l’insorgere e il dilagare delle malattie correlate alle scarse condizioni igieniche.

I servizi igienici sono ora perfettamente funzionanti e correttamente utilizzati.